top of page

LE CONTROINDICAZIONI ALLA SUBACQUEA

La subacquea è un’attività accessibile a tutti, ed è consigliata a partire da 8 anni.  Ci muoviamo comunque in un ambiente particolare, perchè la pressione aumenta con la profondità, e inoltre, la respirazione non è così facile come in superficie. Questo può avere delle conseguenze su persone che hanno alcune patologie. È importante quindi informarsi sulla lista delle contro indicazioni e, se avete comunque un dubbio, parlatene con il vostro medico.


Il certificato medico è obbligatorio a partire dal corso per il livello 1.


La FFESSM (Federation Francaise d’Etudes et de Sports Sous-Marins) e la commissione medica hanno stilato una lista indicativa di controindicazioni. Potete accedere direttamente cliccando sopra ad ognuna




CARDIOLOGIA

​Controindicazioni definitive :

-        Insufficienza cardiaca sintomatica

-        Cardiomiopatia ostruttiva

-        Patologia con rischio di sincope

-        Tachicardia parossistica

-        BAV II o completo senza apparecchio

-        Malattia di render-osler

Controindicazioni temporanee o da valutare :

-        Cardiopatia congenita

-        Valvulopatia

-        Malattia coronarica

-        Pericardite e miocardite

-        Terapia con betabloccanti

-        Shunt destro-sinistro

-        Ipertensione arteriosa non controllata


OTORINOLARINGOIATRIA


Controindicazioni definitive :

-        Cofosi unilaterale

-        Petro-mastoideo evidente

-        Ossiculoplastica

-        Laringocele

-        Otosclerosi operata

-        Fratture varie

-        Rottura del labirinto uni o bilaterale

-        Fistola perilinfatica

-        Deficit vestibulare non compensato

Controindicazioni temporanee o da valutare:

-      Deficit auditivo bilaterale

-        Chirurgia otologica

-        Poliposi naso-sinusale

-        Difficoltà tubo timpanica che può causare vertigini alterno-bariche

-        Vertigini o crisi post vertigini

-        Vertigini in generale

-        Asimmetria vestibolare > o = al 50% (stabilizzata dopo 6 mesi)

-        Perforazione del timpano e aereatori timpanici

-        Barotrauma o incidente di desaturazione dell’orecchio interno

PNEUMOLOGIA


Controindicazioni definitive :

-        Insufficienza respiratoria

-        polmonite fibrotica

-        vascolarità polmonare

-        chirurgia polmonare

-        malattia bollosa

Controindicazioni temporanee o da valutare :

-        asma

-        pneumotorace spontaneo o traumatico

-        patologia infettiva

-        pleurite

-        trauma toracico

OFTALMOLOGIA



​Controindicazioni definitive :

-        patologia vascolare della retina, della coroide o della pupilla, soggetta a sanguinamento

-        cheratocono superiore allo stadio 2

-        protesi oculari o impianti

-        per i livelli N3, N4, e supervisori : vista binoculare con correzione <5/10; se un occhio <1/10, l’altro >6/10

Controindicazioni temporanee o da valutare :

-        infezione acuta del bulbo o delle sue appendici fino alla guarigione

-        fotocheratectomia refrattiva e LASIK: 1 mese

-        trabeculectomia per facoemulsificazione e chirurgia vitro-retinica: 2 mesi

-        trapianto di cornea: 8 mesi

-        trattamento betabloccante per via locale


NEUROLOGIA


​Controindicazioni definitive :

-        epilessia

-        sindrome deficietaria grave

-        perdite di conoscenza iterative

-        invasione meningea neurochirurgica, ORL o traumatica

-        paralisi cerebrale

Controindicazioni temporanee o da valutare :

-        trauma cranico grave

PSICHIATRIA

​Controindicazioni definitive :

-        grave condizione psichiatrica

-        acolismo cronico

Controindicazioni temporanee o da valutare :

-        trattamento antidepressivo e ansiolitico, con neurolettici o ipnogeni

-        alcolismo acuto


EMATOLOGIA


​Controindicazioni definitive :

-        trombocitopenia periferica, trombopatia congenitale

-        flebiti ripetitive

​Controindicazioni temporanee o da valutare :

-        disturbo della crasi del sangue scoperto durante un controllo per un disturbo tromboembolico

-        emofilia

-        flebite inesplorata


GINECOLOGIA


Controindicazioni temporanee : stato interessante


METABOLISMO


​Controindicazioni definitive :

-        diabete curato con antidiabetici orali ipoglicemizzanti

​Controindicazioni temporanee o da valutare :

-        diabete curato con insulina

-        diabete curato con biquanidi

-        tetano/spasmofilia

-        problemi del metabolismo o endocrinologi gravi


DERMATOLOGIA :



Vari disturbi possono portare a controindicazioni temporanee o definitive, secondo l’intensità e impatto polmonare, neurologico o cardio vascolare


GASTROENTEROLOGIA :


​Controindicazioni definitive :

-        manica anti reflusso

Controindicazioni temporanee o da valutare :

-        ernia iatale o reflusso gastrico da valutare


Per ottenere il certificato medico, vi consigliamo di utilizzare il modello della FFESSM (Federation Francaise d’Etudes et de Sports Sous-Marins), scaricabile qui.





7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page